Corsi di Formazione

Introduzione alla flessografia: flexo? Piacere di conoscerla

Il corso di formazione “Flexo? Piacere di conoscerla!” è la parte introduttiva del ciclo di attività di formazione di Atif e si rivolge a chiunque abbia necessità di conoscere le caratteristiche generali del processo di stampa flessografico.

Il corso, della durata di una giornata, è dedicato gli operatori di prestampa, formatura e stampa, agli operatori di vendita e marketing, ai costruttori e distributori di materiali e attrezzature collegati alla stampa flessografica.

Vengono ripercorse le fasi storiche che hanno determinato la nascita e l’evoluzione della flessografia fino ai giorni nostri, valutando quale contributo tecnologico è stato derivato dagli altri sistemi di stampa dell’imballaggio, e soffermandosi sui settori merceologici di utilizzo e i relativi mercati.

Inoltre vengono descritte le caratteristiche principali dei componenti, dei prodotti di consumo e delle variabili del sistema di stampa che maggiormente influenzano la qualità della stampa flessografica come il rullo anilox e il dosaggio dell’inchiostro, la matrice e il trasferimento d’inchiostro, il montaggio del cliché e le pressioni di stampa.

Gli esempi e le esperienze descritte durante il corso si riferiscono a tutte le declinazioni della stampa flessografica, dalle applicazioni per film flessibile, al cartone ondulato o in banda stretta per etichette, con le relative strutture macchina, e considerando le diverse caratteristiche dei prodotti impiegati, come gli inchiostri, i supporti e le matrici per proporre un’utile panoramica delle peculiarità del sistema.


Il lungo viaggio dell’inchiostro flessografico

Le attività di formazione di Atif proseguono, dopo l’introduzione generale al processo flessografico, con una analisi dettagliata delle caratteristiche e delle variabilità dei componenti e dei materiali che giocano un ruolo fondamentale nel gruppo stampa e determinano la qualità del prodotto stampato in flessografia.

Per fare questo si percorre idealmente il tragitto che l’inchiostro compie all’interno della macchina da stampa, analizzando i fenomeni che contribuiscono al trasferimento e alla qualità della stampa, fino ad arrivare al residuo secco sul supporto.

Come nel corso introduttivo, vengono considerate tutte le declinazioni del processo di stampa flessografico: le diverse merceologie di prodotto, dal film flessibile, al cartone ondulato, etichette, carta e cartoncino.

L’inchiostro viene trattato nelle varie composizioni, strutture e formulazioni, con esempi pratici riguardo i controlli a lato macchina.

L’anilox, il cuore del sistema flessografico, viene analizzato per comprendere come il volume, la lineatura e la geometria di incisione influiscono sull’efficienza del trasferimento di inchiostro, considerando anche le tecnologie di incisione più attuali. Si affrontano pratiche sessioni di diagnostica per immagini per capire come affrontare eventuali criticità nel processo di stampa e come ottimizzare l’inventario dei rulli anilox in dotazione alla macchina.

Passando dalla racla si arriva al cliché e alle caratteristiche in relazione alle specifiche dell’anilox e alle tecnologie più attuali (flat-top) di preparazione delle matrici flexo.

La stampa avviene grazie a un contatto e alla pressione tra le superfici, e quindi si dedica attenzione alla parte meccanica del gruppo stampa e al sistema di montaggio della matrice con biadesivi comprimibili.

Infine si arriva al supporto e alle caratteristiche che garantiscono il corretto ancoraggio dell’inchiostro.

Questo corso di formazione avanzato, della durata di un giorno, è indirizzato soprattutto agli operatori di stampa flessografica, ma con aree d’interesse anche per gli operatori di prestampa e formatura per avere una comprensione più chiara dei fenomeni che influenzano la qualità di stampa in flessografia.


La prestampa per la flessografia

Parallelamente allo studio di componenti e variabili all’interno del gruppo stampa è necessario affrontare le fasi di prestampa grafica affinché i progetti grafici possano restituire la qualità attesa.

Si parte dal colore e dalla colorimetria, considerando la visione umana e le norme che prescrivono le modalità di visione e misurazione del colore.

Si affrontano la densitometria e la spettrofotometria per arrivare alla gestione del colore, considerando intenti di output, caratterizzazioni e profili colore.

Il corso prosegue con una pratica guida per il design e analizzando le operazioni di prestampa necessarie per adeguare la grafica alle condizioni effettive della macchina da stampa.

Infine si descrivono le operazioni di calibrazione e preparazione delle matrici da stampa flexo.

Questo corso di formazione avanzato, della durata di un giorno, è indirizzato soprattutto agli operatori di prestampa e formatura per flessografia, ma con aree d’interesse anche per gli operatori di stampa flessografica e di gestione del processo.


Alla ricerca della qualità in flessografia

Questo corso di formazione avanzato e approfondito, della durata di un giorno, è indirizzato agli operatori di prestampa, formatura e stampa flessografica, in particolare modo a chiunque sia coinvolto nelle fasi di controllo della qualità del processo di produzione.

Si parte da una visione condivisa del concetto di qualità di stampa e degli elementi fondamentali da tenere sotto controllo per arrivare alla descrizione delle diverse fasi del processo di calibrazione del sistema di stampa.

Le fasi di calibrazione del processo partono dall’ottimizzazione in cui si definiscono le specifiche di prodotti e attrezzature, e proseguono con il fingerprint per definire i valori obiettivo e la variabilità del sistema con un approccio statistico alla qualità.

Infine con la caratterizzazione si confermano i valori entro cui il processo viene controllato e si forniscono i dati necessari alle lavorazioni di prestampa.


Corsi personalizzati in azienda

ATIF organizza corsi di formazione personalizzati presso le aziende associate e non associate.

La durata e il programma dei corsi viene pianificato in base alle esigenze dell’azienda.

Vi invitiamo a contattarci per individuare la soluzione che meglio si adatta alle vostre necessità inviando una email a info@atif.it oppure telefonando al numero 024981051.


Calendario corsi

Introduzione alla flessografia: flexo? Piacere di conoscerla

lunedì 27 marzo 2017 Il lungo viaggio dell’inchiostro flessografico

lunedì 8 maggio 2017 La prestampa per la flessografia

lunedì 12 giugno 2017 Alla ricerca della qualità in flessografia

Corsi personalizzati in azienda


I Nostri Media Partner